IL TALENTO DI MR. SARRI

Molto spesso, il calcio è vittima del qualunquismo più becero. La verità è che, se i signori del pallone guadagnano cifre stratosferiche, il motivo è molto semplice: muovono introiti e ricavi per cifre assai superiori ai loro stipendi. Esattamente come gli attori, i cantanti, quelli che vanno al grande fratello o ai talent show. Con... Continue Reading →

Annunci

ADL SHOW

Doveva essere il gran giorno di Carlo Ancelotti, invece la conferenza stampa di ieri a Dimaro s’è trasformata nel solito Aurelio De Laurentiis Show. Un po’ ha inciso il carattere schivo del nuovo tecnico del Napoli che, a differenza dei suoi predecessori, non si concede divagazioni, sofismi o incursioni nella letteratura bukowskiana. Ancelotti lascerà la... Continue Reading →

HOMELAND MILANESE

Leggendo Lo stupore della notte di Piergiorgio Pulixi (Rizzoli editore), non può sfuggire una certa similitudine tra la protagonista, Rosa Lopez, e Carrie Mathison, l’eroina della fortunata serie Homeland. Esattamente come il personaggio interpretato da Claire Danes, la Lopez, capo della squadra antiterrorismo milanese (in passato impegnata contro le cosche calabresi e con le quali ha più... Continue Reading →

LA VERITÀ SEPOLTA

Trentacinque anni sono trascorsi da quel lontano 22 giugno in cui si persero le tracce di Emanuela Orlandi, la cittadina vaticana allora quindicenne. Tutto ciò che riguarda l’affaire Orlandi è assolutamente anomalo, a cominciare dal luogo della sparizione. Emanuela, infatti, stava percorrendo il Corso del Rinascimento dopo aver terminato la lezione di musica alla scuola... Continue Reading →

I SALVINISTI MERIDIONALI

C’è qualcosa di perverso, prossimo alla sindrome di Stoccolma, che s’è impadronita dei cervelli di tanti meridionali ormai sostenitori dell’intransigenza salviniana nei confronti dei migranti. Con accanimento degno di miglior e più nobile causa, si sono accaniti su quel popolo di disperati che è costretto ad affidare la propria vita alla clemenza delle onde. È... Continue Reading →

C’ERAVAMO TANTO ODIATI

“Senti che puzza scappano anche i cani, stanno arrivando i napoletani… colerosi...terremotati che col sapone non vi siete mai lavati... Napoli merda, Napoli colera… sei la vergogna dell’Italia intera”, questo coro da stadio a cui siamo ormai abituati, venne intonato anche dal neo ministro degli Interni, Matteo Salvini, durante un raduno leghista del 2009 e... Continue Reading →

FINE PENA MAI

C’è un istinto primordiale che ha ispirato il programma (pardon: contratto) di governo stilato dal movimento cinquestelle e dalla lega a guida salviniana. La ricetta banale quanto rozza del “più carcere e più carceri per tutti” è qualcosa di estremamente incivile, peraltro non in linea con i principi costituzionali che fanno prevalere l’aspetto rieducativo su... Continue Reading →

ULTIMO STADIO

Non è semplice razzismo o, come viene definito con linguaggio burocratico, discriminazione territoriale. No, è qualcosa di molto più profondo: è odio etnico, violenza repressa, forse anche un terribile complesso di inferiorità che trova sfogo nelle  oscene melodie del branco curvaiolo. Non è possibile che le partite del Napoli in trasferta si svolgano in un... Continue Reading →

RIBELLI SENZA CAUSA

Tra i candidati allo Strega di quest’anno, brilla un piccolo gioiello, un breve romanzo tanto inatteso quanto avvincente. Anni Luce di Andrea Pomella (Add editore) è una di quelle letture folgoranti che aprono degli squarci sorprendenti sul significato più profondo dell’esistenza e ci pongono di fronte a quelle classiche domande cui è arduo fornire una... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑